News

Serena Rossi si racconta: “Amo le mie radici napoletane”

Di Fabio Serena Rossi, la protagonista della nova fiction Rai “La Sposa”, conosciuta anche per la serie napoletana Mina Settembre, è stata ospite a Domenica In e per un’intervista di presentazione della sua nuova serie televisiva. In uno stralcio non sono mancate parole d’affetto e d’amore verso la sua e nostra città.

“Ciò che amo di Napoli e che credo contraddistingua i napoletani è la capacità di essere accoglienti. La nostra città storicamente è stata abituata ad accogliere l’altro. Sarà per questo che amo così tanto le mie radici. Napoli è mamma, c’è un legame viscerale e profondo. Ha mille contraddizioni, ci sono difficoltà ma dall’altra parte è così potente. All’inizio della mia carriera mi volevano far nascondere la mia napoletanità”.

Con riferimento a “La Sposa”, Serena Rossi ha invece ricordato la nonna paterna: “Dedico ‘La sposa‘ a mia nonna e a tutte le nonne. Quando inviavo le foto ai miei genitori dal set, mio padre mi diceva che somigliavo tanto a sua madre. Questa serie dà voce alle donne come lei che hanno aiutato questo Paese ad essere quello che è. Il sapere di appartenere a qualcosa di così profondo ti fa stare in pace. Sono sempre stata molto espansiva, molto fisica e comunicativa fin da piccola – ha spiegato -. Ho avuto una bellissima infanzia e sono cresciuta in un ambiente molto sereno in cui mi hanno insegnato che la famiglia è la cosa più importante di tutte. Cerco di trasmettere a mio figlio gli stessi valori”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button