CuriositàNews

Notte di San Lorenzo a Napoli: dove vedere le stelle cadenti

Una raccolta di luoghi e consigli su dove trascorrere la notte di San Lorenzo in città

Di Fabio – La Notte di San Lorenzo è una delle notti più attese dell’anno, dopo quella di San Silvestro, perché permette di osservare le bellissime stelle cadenti. Di stelle cadenti ce ne sono anche durante tutto l’anno, ma il picco maggiore è in questo giorno: secondo gli astronomi quest’anno il maggior numero di stelle cadenti possono verificarsi tra il 12 ed il 13 agosto.

Per poterle osservare vi consigliamo luoghi bui dove non vi è inquinamento luminoso. Da qui vi proponiamo un elenco di luoghi ideali ed eventi in programma:

Lidi di Varcaturo, Miseno, Miliscola e Pozzuoli

Le spiagge sono luoghi ideali dove le luci sono praticamente poche o assenti. Luoghi romantici e suggestivi dove distesi sulla sabbia e con gli occhi al cielo è possibile osservare un cielo stellato in totale libertà e serenità. I lidi di Varcaturo, per esempio, offrono spiagge molto larghe ed alcuni di questi organizzano eventi per l’occasione: è il caso del Lido Gallo, che offre l’opportunità di una spiegazione astronomica a chiunque ne faccia richiesta. Ci sono poi i lidi di Miseno e Miliscola altrettanto magici e con alcuni di questi come il Turistico, il Beach Brother ed il Blu Wave che organizzano sempre eventi per l’occasione.

Parco Virgiliano

Vi proponiamo poi il Parco Virgiliano, dove ci si può stendere su un telo e alzare il naso all’in su per cercare di captare qualche bella stella cadente! Clicca qui per andare al parco

Belvedere di San Martino

Un altro bellissimo luogo è il Largo di San Martino, nel quartiere Vomero, dove ci si può sedere su una panchina o restare romanticamente appoggiati al muretto per osservare il cielo in attesa di qualche stella cadente e, perché no, esprimere anche qualche desiderio. Clicca qui per raggiungere il luogo

Terrazza di Posillipo

Un altro luogo, sicuramente romantico o da passare con amici, e la terrazza di Posillipo in corrispondenza delle Rampe di Sant’Antonio (o “13 scese”), dove oltre a guardare il cielo, è possibile guardare il panorama del Golfo di Napoli. Clicca qui per raggiungere il luogo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button