CuriositàEventi

La Befana a Napoli: le curiosità sulla festa

Le tradizioni della festa dell'Epifania a Napoli

Di Fabio – L’Epifania è una festa particolare, accolta da sempre con gioia ma anche da un pò di tristezza poiché sancisce la fine delle vacanze natalizie. E’ una delle feste più attese dai bambini, in quanto aspettano, secondo la tradizione, la befana, una vecchina che in punta di piedi la notte tra il 5 ed il 6 di Gennaio porta in dono loro dolci, frutta secca o caramelle in apposite calze (“e cazette” in napoletano). In passato insieme a queste cose veniva messo anche il carbone il quale, con il tempo, è diventato un simbolo di punizione per i bambini che si erano comportati male durante l’anno.

La Leggenda dell’Epifania

Secondo la tradizione cristiana, il 6 Gennaio i Re Magi arrivarono a Betlemme e diedero i loro doni (oro, incenso e mirra) a Gesù Bambino. Ma una leggenda narra che i tre Re non riuscendo a trovare la strada per Betlemme chiesero informazioni a un’anziana. La quale rifiutò il loro invito a seguirli per far visita al Bambino. Poco dopo la vecchietta si pentì e preparò un cesto di dolci ed uscì a cercare i Re. Non riuscendo a trovarli decise che si sarebbe fermata a ogni casa lungo il suo cammino donando qualcosa ai bimbi sperando che uno di essi fosse Gesù.

Le tradizioni della Befana a Napoli: i mercatini di Piazza Mercato, e gli eventi in Piazza Plebiscito e Via Caracciolo

Come abbiamo già accennato in un precedente articolo, ogni anno anche in città si susseguono eventi e tradizioni particolari per festeggiare l’arrivo dell’“allegra vecchietta”. Quello più conosciuto è quello che si svolge a Piazza Mercato: qui dal tramonto del 5 e fino all’alba del 6 gennaio la piazza si trasforma in un coloratissimo mercatino con dolci e giocattoli che finiranno nelle calze di grandi e piccini. Ma anche tante bancarelle che offrono le tipiche specialità napoletane, dalla trippa alla pizza fritta.
Oltre a Piazza Mercato vi sono eventi anche in Piazza Plebiscito e Via Caracciolo, dove la strada diventa un parco giochi a cielo aperto con attività ludiche, la fanfara dei vigili del fuoco, dolci, e ovviamente, la Befana che lancerà dall’alto caramelle per tutti i bambini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button