EventiTurismo

Giornate FAI di primavera: i luoghi da visitare a Napoli

Dal 26 al 27 marzo 2022 le giornate del FAI anche a Napoli

Di Fabio – Anche a Napoli, come in tutta Italia, questo weekend (dal 26 al 27 marzo 2022) si terranno le giornate di Primavera del FAI, una manifestazione che vede visite a tanti luoghi di storia, arte e natura tutti da scoprire con i volontari FAI. Noi di City Napoli vi proponiamo alcuni dei principali siti visitabili ed è consigliata la prenotazione sul sito ufficiale che troverete alla fine dell’articolo.

  • La Floridiana E Il Museo Duca Di Martina – Aperto alle visite il bellissimo museo Museo Duca di Martina con le sue antiche e preziose collezioni tra porcellane cinesi, giapponesi, europee e naturalmente di Capodimonte.
  • Il Real Orto Botanico – Un antico e straordinario orto botanico che presenta collezioni presentate secondo tre criteri: sistematico, ecologico ed etnobotanico tra piante officinali, essenze arboree e arbustive, specie esotiche, e straordinari giardini con anche specie ormai estinte in natura.
  • Basilica Di Santa Maria Della Sanita’– Una grande Basilica che ospita un significativo patrimonio artistico tra la Sacrestia è a Pianta ottagonale, che ha ospitato il Presepe favoloso, e le tante opere d’arte che la Basilica contiene. Da li si accede alle Catacombe di San Gaudioso.
  • Basilica Di San Severo – Nel quartiere Sanità visita straordinaria alla Basilica di San Severo restaurata nel 2017 e alla piccola Cappella dei Bianchi. Ora il complesso è anche un importante centro di aggregazione del Rione, sede dell’orchestra Sanitansamble. La basilica e la cappella custodiscono opere di artisti come Giordano, Fracanzano e Vaccaro.
  • Parco Archeologico delle Terme di Baia (incluso tra le visite a Napoli) – Un luogo di grande bellezza paesaggistica e di forte suggestione che continua anche al di fuori del parco archeologico, presso la vecchia stazione della Cumana, dove è possibile ammirare anche Tempio di Diana. Luoghi straordinari che a causa dei continui fenomeni bradisismici sono rimasti accessibile solo sulla parte collinare.

Per prenotare, visita il sito ufficiale FAI a questo link cliccando qui

Fonte: Napoli da Vivere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button