CucinaTradizioni

Carnevale a Napoli, le tradizioni in cucina: lasagne, chiacchiere e sanguinaccio

Ecco a voi le prelibatezze in tavola della tradizione napoletana nel periodo carnevalesco

Di Fabio – Siamo in periodo carnevalesco ed a Napoli lo si passa grasso come vuole la tradizione con alcune delle pietanze simboli del periodo. In primis troviamo la Lasagna che solitamente viene preparata per il Martedì Grasso, ma c’è anche chi l’anticipa alla domenica precedente o alla sera, per chi lavora.
La lasagna è un tipico piatto napoletano: c’è chi la fa bianca usando “solo” tanti latticini, con provola fresca e/o fiordilatte della zona dei Monti Lattari naturalmente, e chi la fa rossa con le polpettine di carne, con ricotta e salame napoletano e “piena” di ottimo sugo.

La tradizione vuole che il pranzo del carnevale napoletano venga completato almeno con altre bontà tipiche del periodo,  bontà golose come le chiacchiere che vanno accompagnate assieme al sanguinaccio.

Ricetta Lasagna napoletana

 Ingredienti

  • Sfoglie di Lasagna: 1 kg
  • Ricotta: 500 gr
  • Provola: 500 gr
  • Uova: 4 medie
  • Passata di Pomodoro: 1 kg
  • Cipolle: 2 medie
  • Sedano
  • Carne macinata: 500 gr
  • Tracchiolelle: 500 gr
  • Carote: 1
  • Sale: q.b
  • Olio extravergine: q.b
  • Sugna: 1 cucchiaio

Il procedimento

Si inizia facendo soffriggere in una padella la cipolla, e poi versando i pezzettini di carne tritata per qualche minuto a fiamma alta con del vino. Dopo aver fatto soffriggere la carne si abbassa la fiamma e si versa la passata di pomodoro, il basilico e il sale e si fa cuocere tutto per un’oretta.

Poi su una grande pirofila si stende sul fondo la salsa o il ragù e si mette un primo strato di lasagne spargendovi sopra le fettine di latticini, assieme alla salsa, alla ricotta, con un po’ di formaggio grana, la carne macinata o le polpettine e i pezzetti di salsicce tagliate, le uova sode a fettine sottili, il salame e una spolverata di pepe. Dopo il primo strato ricoprite con altra salsa e le altre lasagne e continuate con uno strato di ingredienti e uno strato di lasagne fino ad arrivare al bordo.

Sopra si finisce ricoprendo tutto con abbondante ragù e grana. Poi si inforna tutto nel forno già caldo  tra 180/200° C e si fa cuocere tutto per circa 25-30 minuti, finché  la superficie non si colorisce e forma una crosticina.
Quando la lasagna è cotta e si toglie dal forno bisogna farla “assestare” per una decina di minuti prima di servirla a tavola.

Ricetta Chiacchiere di Carnevale

Ingredienti:

  • farina: 250 grammi;
  • zucchero: 50 grammi;
  • burro: 25 grammi;
  • uova: 2
  • limoncello (o altro liquore)
  • sale: un pizzico
  • vanillina: una bustina
  • zucchero al velo
  • olio per frittura

Preparazione:

Lasciate il burro fuori dal frigorifero per una decina di minuti, in modo tale che si ammorbidisca. Disponete sul piano da lavoro la farina a formare un cratere. Unite lo zucchero, il burro, le uova, il sale, la vanillina e un bicchierino da liquore di limoncello.
Iniziate a lavorare l’impasto finché non diventa uniforme. Spolverate la superficie del piano da lavoro con della farina, in modo tale che la pasta non di attacchi e fate lo stesso col mattarello. Stendete la pasta col matterello e tagliatela con una taglierina a rotella a zig zag.
In una padella fate friggere le vostre chiacchiere con abbondante olio e lasciatele, poi, raffreddare su della carta assorbente. Una volta raffreddate, imbiancate le vostre chiacchiere con dello zucchero al velo. Servite.

Ricetta Sanguinaccio di Carnevale

Ingredienti:

  • farina: 100 grammi
  • cacao amaro in polvere: 150 grammi
  • zucchero: 400 grammi
  • cannella
  • vanillina: 1 bustina
  • latte: 750 cl
  • acqua: 250 cl
  • cioccolato fondente
  • una noce di burro

Preparazione:

In una pentola grande e alta ponete la farina, il cacao in polvere, lo zucchero, un po’ di cannella, la vanillina, il latte e l’acqua e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Ponete la pentola sul fuoco e aggiungete la noce di burro.
Durante la cottura, mescolate di volta in volta il contenuto col cucchiaio di legno e fate arrivare il composto ad ebollizione. Mettete la vostra pentola in frigorifero e lasciatela raffreddare per qualche ora. Tagliate in pezzetti una barretta di cioccolato fondente e aggiungeteli al sanguinaccio. Servite e accompagnate con le chiacchiere!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button