Turismo

Napoli e la magia del Natale

Per il prossimo periodo natalizio attesi a Napoli più di 100 mila turisti

Di Giovanna – Napoli è tra le mete preferite dai viaggiatori, nel periodo natalizio sono attesi più di 100 mila turisti.
Tappa d’obbligo è via San Gregorio Armeno la via dei presepi, nel cuore pulsante di Napoli e delle sue tradizioni. Meta culturale più caratteristica, situata nel centro storico di Napoli, tra via dei Tribunali e la famosa Spaccanapoli, celebre  in tutto il mondo.
In questo vicolo si respira tutto l’anno la magia del Natale grazie alla presenza di tante botteghe artigiane storiche, con maestri presepiali che realizzano Presepi e pastori rigorosamente fatti a mano, in argilla o terracotta vere e proprie opere d’arte, una tradizione tramandata di generazione in generazione.

Tra le botteghe più conosciute ci sono:

La tradizione Presepiale napoletana ha radici antiche, oltre alla Natività vengono rappresentate scene di vita quotidiane aggiungendo soggetti della vita comune: pescivendolo, fruttivendolo, l’acquafrescaio, salumiere, macellaio, sino ad aggiungere personaggi famosi dello sport, dello spettacolo, della politica, della musica, protagonisti della cultura Partenopea da Totò a Edoardo De Filippo, Pulcinella, rendendo il Presepe Napoletano più moderno.
Tra le statuette maggiormente più riprodotte non può mancare San Gennaro Patrono di Napoli, venerato dai Napoletani.

Accanto a queste vere e proprie opere d’arte troviamo anche personaggi famosi attuali.
Quest’anno tra le statuine presenti troveremo Giorgia Meloni, realizzate da due Maestri Artigiani Ferrigno e Genny Di Virgilio. Tailleur chiaro su maglia rosa per l’opera di Ferrigno, completo turchese con i pollici alzati in segno di vittoria invece nella versione di Genny Di Virgilio.
Le statuine di Giorgia Meloni é la più gettonata del 2022 insieme a Maradona e la Regina Elisabetta.

I Presepi artigianali napoletani di San Gregorio Armeno sono in esposizione permanente tutto l’anno.
Per raggiungere San Gregorio Armeno in metro si può prendere la linea 1 e scendere alla fermata Museo (da lì prendere via Costantinopoli, arrivati a Piazza Bellini proseguire a sinistra, sempre dritto per Via dei Tribunali) oppure prendere la linea 2 e scendere alla fermata Piazza Cavour (da lì proseguire su Via Duomo fino ad arrivare con l’incrocio con Via Tribunali).

In alternativa Dalla stazione Napoli centrale si può facilmente raggiungere San Gregorio Armeno con una piacevole passeggiata che attraversa Corso Umberto I, Via Duomo e infine proseguire per Via dei Tribunali o per Spaccanapoli.
Nelle vicinanze della via si trovano anche altre attrazioni come Napoli Sotterranea e il Complesso di San Lorenzo Maggiore.
Passeggiare nella via dei pastori è come immergersi in un’ atmosfera magica!

Giovanna Totaro 🌷

Mi chiamo Giovanna, sono di origini pugliese ed ho cuore napoletano. Perchè? Sono venuta da turista in questa città e me ne sono innamorata dal primo giorno! Ho la passione per la scrittura e soprattutto parlare di questa fantastica città dagli occhi di turista.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button