NewsSport

Tokio 2020: orgoglio napoletano alle olimpiadi

Di Fabio – Le olimpiadi di Tokio 2020 sono terminate nella giornata di ieri e, come è noto a tutti, il team degli atleti italiani ci ha portato tantissime emozioni, tra questi anche degli atleti figli della nostra terra. Andiamo a scoprire chi sono!

Irma Testa

  • Sport: pugilato, pesi piuma
  • Luogo di nascita: Torre Annunziata
  • Data di nascita: 28 dicembre 1997
  • Medaglia a Tokyo 2020: bronzo

Irma ha conquistato un bronzo faticosissimo ed ha permesso di raggiungere un traguardo storico per il nostro Paese: la sua medaglia è infatti la prima per l’Italia nella boxe femminile.

Marco Di Costanzo

  • Sport: canottaggio
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Data di nascita: 9 giugno 1992
  • Medaglia a Tokyo 2020: bronzo

Marco Di Costanzo è subentrato all’atleta Bruno Rossetti poiché risultato positivo al COVID-19 a pochissime ore di distanza dall’inizio della competizione. Dopo aver portato a casa la medaglia di bronzo, infatti, Di Costanzo ha subito omaggiato il suo collega Rossetti.

Giuseppe Vicino

  • Sport olimpico: canottaggio
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Data di nascita: 26 febbraio 1993
  • Medaglia Tokuo 2020: bronzo

Sul web scriveva “Con un anno di preparazione sarei stato più che preparato, ma con due non ci sarà nulla per nessuno!” e così è stato. Il campione napoletano ha portato a casa la medaglia di bronzo insieme alla sua squadra.

Matteo Castaldo

  • Sport olimpico: canottaggio
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Data di nascita: 11 dicembre 1985
  • Medaglia Tokyo 2020: bronzo

Matteo ha posto spesso l’accento sulle difficoltà che hanno colpito il mondo dello sport durante la pandemia. Castaldo ha infatti risentito della divisione degli atleti durante gli allenamenti che non hanno permesso il confronto costante per migliorarsi giorno dopo giorno. Ma non si è mai perso d’animo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button