NewsViabilità

L’ANM mette in vendita i tram storici. E’ polemica!

Gli storici tram napoletani finiranno in mani private?

Di Fabio – L’ANM, azienda napoletana di mobilità, ha deciso di mettere in vendita i suoi storici tram degli anni ’30 suscitando non poche polemiche e malumori dell’opinione pubblica.

I tram in questione sono 11 ovvero i modelli CT139K che circolavano in città fin da prima della Seconda Guerra Mondiale, e che troviamo in tutte le foto d’epoca o anche film (si ricordi il film Napoli Milionaria dove Eduardo manovrava proprio uno di questi tram): poco tempo fa, infatti, l’ANM li aveva rimessi in circolazione, dopo un accurato restauro, con delle corse straordinarie. Alcuni di questi tram verranno recuperati, altri sono in vendita a partire da 3.780 euro l’uno.

La vendita, però, potrebbe subire un arresto! C’è infatti un’inchiesta da parte della Sovrintendenza ai Beni storici per verificare l’interesse storico culturale dei mezzi che risalgono agli anni ’30. Un decreto legislativo, il 42 del 2004, dice che:“i beni patrimoniali di aziende pubbliche o private senza scopo di lucro realizzati da autori non più viventi e con oltre 70 anni d’età non possono essere venduti senza prima aver verificato l’interesse culturale”. L’idea, infatti, sarebbe quella di restaurarli e farli divenire luoghi turistici, punti informativi nelle piazze, ristorantini o usarli per corse turistiche per la città così come avviene a Barcellona, Lisbona o altre città europee. Staremo a vedere cosa succederà!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button