Cultura

Jorit: un murale a Bagnoli per Pablo Hasèl

Jorit sorprende ancora! Questa volta riqualifica un'area abbandonata a Bagnoli

Di Fabio – Torna in scena l’artista più amato, Jorit, e lo fa rappresentando a Bagnoli il volto di Pablo Hasèl, il rapper Pablo Hasèl, arrestato a Barcellona dopo aver postato tweet contro la monarchia spagnola e le forze dell’ordine.

L’opera, promossa da Sergio Lomasto, ex giocatore, insieme alla St. Louis Academy, è stata eseguita in un’aera definita “Il campetto bruciato“, un’ex pista da pattinaggio andata a fuoco 30 anni fa, che versava in condizioni di degrado e sarà ora trasformata in un campo da basket.

Ecco cosa ha scritto Jorit presentando la sua ultima opera: “Ogni persona ha diritto alla libertà d’espressione. Tale diritto include la libertà di opinione e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza ingerenza alcuna da parte delle autorità pubbliche, e senza considerazione di frontiera”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button