Cultura

La storia del bambino di Piazza Plebiscito

Homeless o Look-down, la curiosa opera di Jago in Piazza Plebiscito

Di Fabio – Passeggiando in una delle piazze simbolo della nostra città non possiamo non soffermarci in una curiosa opera d’arte: stiamo parlando del bambino incatenato posto al centro di Piazza del Plebiscito.

Si tratta di un’opera marmorea, firmata dall’artista Jago (n.d.r. Jacopo Cardillo, 33enne e sensibile artista social), dal nome Homeless o Look-down e raffigura un bambino in posizione fetale, con una peculiare catena che sembra intrappolarlo al suo destino.

L’opera non ha un significato preciso: “Non devo spiegare nulla. Ciascuno ci leggerà ciò che vede” ci dice infatti l’artista. Il nome Look-down (che guarda a terra), infatti, può rappresentare tutte quelle persone incatenate nella loro posizione da quando la pandemia si è scatenata.

L’opera attrae la curiosità di tutti i passanti che non si sottraggono dallo scattare una foto; anche noi di City Napoli non siamo da meno! Eccovi quindi una foto scattata da noi.

Articoli correlati

7 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button