Turismo

Dal Rione Sanità ai quartieri spagnoli, tra vichi e vicarielli

Tornano i tour nei Quartieri Spagnoli

Di Fabio – Sabato 24 alle ore 10 si terrà un tour che vi porterà dal Rione Sanità ai Quartieri Spagnoli, a cura di Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania. Si partirà da Porta San Gennaro, in piazza Cavour, per raggiungere quella che una volta era la necropoli della città, al di fuori delle mura. Scoprirete i vicoletti del Rione Sanità, i suoi palazzi settecenteschi, come il Palazzo dello Spagnuolo, la Chiesa di Santa Maria alla Sanità e il culto di San Vincenzo Ferrer. Ne approfitterete anche per ammirare i murales e per parlare del progetto di rivalutazione del quartiere. Da lì raggiungerete a piedi i quartieri spagnoli, il reticolo di vicoli alle spalle della famosa via Toledo.

Costruiti negli anni ’30 del sedicesimo secolo, per volontà del viceré Pedro da Toledo, per poter stanziare le truppe spagnole, i quartieri hanno subito fino a qualche anno fa la pessima fama di zona pericolosa all’interno della metropoli partenopea. Grazie a numerosi interventi, la maggior parte dei quali “partiti dal basso”, i quartieri spagnoli sono oggi uno dei punti focali del turismo della città. Vedrete il largo degli artisti, con il famoso murales di Maradona e la Iside di Francisco Bosoletti, il vico Totò, i murales di Cyop&kaf, parleremo della sedia delle edicole sacre e della “sedia della fertilità. 

INFO E PRENOTAZIONI:

L’itinerario si svolgerà sabato 24 settembre alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro giovedì 22 alle ore 23.
La visita si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, nel rispetto delle norme anti-contagio.
Per prenotare, inviare un SMS o un whatsapp al numero 3492949722 oppure una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico. 
Contributo richiesto per la visita guidata: 20 euro a persona; ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro
Appuntamento in piazza Cavour, al di sotto della Porta San Gennaro, sabato 24 settembre alle ore 10.
Per assicurare il distanziamento, i posti sono limitati. 
Link dell’evento: https://fb.me/e/5MtLpYn0l

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button