NewsViabilità

Stazione Duomo: apertura a Marzo!

La nuova stazione cambierà il volto di Piazza Nicola Amore

Di Fabio – Aprirà in primavera, finalmente, la nuova stazione Duomo della Metropolitana Linea 1 e cambierà il volto dei Quattro Palazzi, ovvero Piazza Nicola Amore.

I lavori di realizzazione della stazione durano circa da 20 lunghissimi anni e ciò è dovuto al ritrovamento di numerosi reperti archeologici (evento simile anche nello scavo delle altre stazioni), che hanno provocato ritardi e riprogettazione dell’opera. Tra i reperti trovati abbiamo il Tempio dei giochi Isolimpici voluti dall’imperatore Augusto nel 2 d.C. e un porticato ellenistico dell’età Flavia, oltre a tombe e scheletri.

Il tempio sarà coperto da una cupola di vetro trasparente, che diverrà il simbolo riconoscibile della stazione progettata dall’archistar Massimiliano Fuksas e sua moglie Doriana Mandrelli.

“Abbiamo previsto che si possa vedere la luce del giorno attraverso la cupola trasparente sotto la quale c’è il tempio. – spiega l’artista sui social – Nel piano sottostante, si vedono ancora il cielo e i palazzi di piazza Nicola Amore attraverso una trave scoperta, fissa nel vetro. Ancora più sotto si trovano le banchine, lungo le quali sono montati una serie di pannelli retroilluminati. È come una passeggiata lungo le ore della giornata: i colori cambiano, si va dal celeste chiaro all’arancio del tramonto e oltre, alla notte”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button